GAUM

GAUM

Gruppo Aree Umide Minori

Anno della Salamandra

Care amiche, cari amici,

In occasione delle festività di fine anno il GAUM ha deciso di fare un regalino a tutti quelli che seguono le nostre attività. E dal momento che il PARC (un’associazione internazionale che riunisce gruppi di tutto il mondo che si occupano della conservazione degli anfibi) ha nominato il 2014 “anno della Salamandra”, abbiamo deciso di farvi un regalo a tema.

Read more »

Let’s clean up Europe!

Segnaliamo l’iniziativa del 10 maggio, organizzata dai gruppi OTP di Vada e Cecina, alla quale parteciperà anche il GAUM.

lets clean up_locandina-rev

Resoconto Save the Frogs Day

Per celebrare il Save the frogs day stamattina ci siamo ritrovati all’ormai ex parcheggio del Punto Azzurro, da poco recintato, con gli amici dell’OTP (Operazione Territorio Pulito) di Vada. Come da programma abbiamo prima fatto una passeggiata sulla spiaggia e nel retroduna per discutere insieme delle peculiarità di questo ambiente e della vegetazione presente. Attraversando le banquettes di posidonia abbiamo potuto osservare qualche esemplare di Cakile maritima, pioniera dell’arenile, importante per il rinnovo del fragile sistema dunale e anche l’Agropyrum junceum tipico della fascia delle dune embrionali. Attraverso il bosco retrodunale di tamerici dove spiccano frassino meridionale e olmo, siamo poi ritornati al punto di partenza e ricollegandoci al tema della giornata abbiamo parlato dell’importanza della zona umida temporanea in corrispondenza dello spazio che fino all’estate scorsa era destinato alle macchine. Questa raccolta d’acqua dolce che si forma con le piogge ospita gli adulti in riproduzione e le fasi larvali di anfibi come il rospo smeraldino, alimenta varie specie di uccelli (ballerine, balestrucci oltre a limicoli di passaggio) e ospita piante acquatiche come il Ranunculus tricophyllus. Abbiamo osservato alcuni insetti acquatici come i girinidi e notonecte, oltre ad un individuo da poco metamorfosato di rospo smeraldino con ancora evidente un residuo di coda (Nella foto).

I volontari non hanno aspettato nemmeno la fine del giro per iniziare a raccogliere i rifiuti! Così tra le facce stralunate dei primi bagnanti presenti che non hanno ben capito cosa stesse succedendo e le lodi di qualche passante, anche oggi l’unione dei partecipanti ha portato i suoi frutti. Grazie a tutti per l’adesione e l’interesse e alla prossima Operazione!


Esemplare neometamorfosato di rospo smeraldino

Esemplare neometamorfosato di rospo smeraldino

I partecipanti e i rifiuti raccolti durante l'evento

I partecipanti e i rifiuti raccolti durante l’evento